Mercato immobiliare vivace sulle rive del lago di Garda

AREA CHE PIACE: IN AUMENTO ANCHE I COMPRATORI ITALIANI

Un piccolo paradiso a pochi chilometri da Verona: questo è il lago di Garda, un territorio molto amato da coloro i quali desiderano acquistare una casa per le vacanze. Il mercato immobiliare del Benaco, infatti, sembra non subire battute d'arresto, anzi. E' prevedibile che, come avviene tutti gli anni, l'arrivo della bella stagione farà aumentare il numero di turisti e di veronesi che sceglieranno di comprare una casa sulle rive del lago.

UNA CRESCITA COSTANTE

Un dato molto interessante riguardo l'aumento nelle compravendite registrato nel periodo sucessivo alle crisi. A partire dal 2016, infatti, c'è stata una crescita davvero importante: prima del 26% e, l'anno sucessivo, del 10%.

Uno dei fattori determinanti per questo trend positivo appare essere l'accollo mutuo, ovvero la possibilità di prendere il posto di un precedente acquirente assumendosene le obbligazioni instaurate con un istituto di credito. La soluzione dell'accollo mutuo sembra essere molto amata dai compratori italiani che non dispongono, nell'immediato, di somme che consentano loro di effettuare l'acquisto senza obbligazioni.

CHI COMPRA SUL LAGO

Le contrattazioni immobiliari sul lago di Garda continuano a essere effettuate dagli stranieri - soprattutto tedeschi e austriaci - ma va sottolineata, al contempo, una crescita importante da parte dei compratori italiani.

Si può citare, a tal proposito, una ricerca condotta da un noto gruppo immobiliare tedesco, che vanta sedi in più di 30 Paesi nel mondo. Secondo la ricerca nella zona del Garda sono in netto aumento i nostri connazionali. Nel 2016, ad esempio, gli italiani che compravano casa sul Benaco erano il 10% del totale, mentre nel 2018 il numero è salito al 25%. Si tratta di un dato molto interessante, che mostra anche una maggiore capacità di acquisto, rispetto al recente passato, di chi vive in Italia.

 

Fonte: L'Are@ffari