Preliminari d'acquisto da Impresa costruttrice.

Dal 16 marzo 2019, la nuova regolamentazione che riguarda anche i contratti preliminari che hanno come oggetto immobili da costruire prevede che siano stipulati davanti a un notaio e trascritti. Senza alcuna deroga, pena la nullità del contratto.

Le novità sui contratti preliminari per gli immobili in costruzioni entreranno in vigore dal 16 marzo, perciò è importante prestare attenzione alle modifiche introdotte in quanto valide dal prossimo mese. Infatti a partire da tale data i contratti con oggetto il trasferimento di edifici o di loro parte la cui costruzione non è stata ultimata in quanto non è possibile rilasciare il certificato di abitabilità, dovranno essere stipulati per atto pubblico o per scrittura privata autenticata da una notaio. La norma è di imperativa, perciò la sua violazione comporta la nullità del contratto stesso.

Gruppo Primacasa Franchising Network